Dagli esordi di Parigi, e passando per varie città europee e del vicino e lontano oriente, Giuseppe Lauria ha esposto nelle principali città italiane, sia in esposizioni personali che collettive.

Tra le prime citiamo il "tour" delle città dell'utopia (Venezia, Brescia, Firenze, Pisa, Roma, Matera, Caserta, 2000-2001) e la recente esposizione nella sede milanese della Commissione Europea (2014).

Fra le mostre collettive ricordiamo l'ultima in ordine di tempo, "Francesco d'Assisi, Padre Balducci e la profezia della testimonianza, tenutasi a fine 2015 presso il Palazzo Medici Riccardi di Firenze.

Da segnalare che nel 2001Lauria è stato il primo pittore a realizzare un percorso espositivo per non vedenti.

In occasione del "tour delle città dell'utopia" ha proposto alcune sue opere su cui aderiva una lastra trasparente che, lavorata in bassorilievo, riproduceva il dipinto sottostante. Così i quadri potevano essere “viste” e “lette” attraverso il tatto e con l’ausilio di una audioguida. Il tutto fu realizzato con la collaborazione dell'Associazione Italiana Ciechi.

Giuseppe Lauria pittore artista